maniweb

Croce del Sud

Normativa

Agenda

News

Cos'è l'affido

Il diritto del minore di crescere nella sua famiglia d'origine

Fino all’approvazione della legge n. 184/1983 il legislatore italiano non considerava un’ambiguità il passaggio dall’affidamento all’adozione. Anzi era normale che l’affidamento precedesse  l'affiliazione. Solo con la L.184 ha operato un drastico cambiamento di prospettiva circa la natura e la funzione dell’istituto dell’affidamento configurandolo come una sorta di “servizio sociale” finalizzato a curare il mantenimento, l’educazione e l’istruzione dell’affidato e ad agevolarne il rientro nella famiglia di origine. Oggi la nuova legge 173/2015 prevede la possibilità che la famiglia affidataria, dopo un periodo di affido che si è prolungato senza il rientro in famiglia, possa chiedere l'adozione del bambino dichiarato adottabile. (leggi di più

La Riforma dell'ISEE , il Congedo parentale e la Polizza infortuni per i minori affidati.

Il Miur e l'Autorità Garante per l'infanzia e l'adolescenza, hanno siglato lo scorso 11 dicembre le Linee guida per il diritto allo studio delle alunne e degli alunni fuori dalla famiglia di origine in affidamento familiare, minori stranieri non accompagnati, ecc..

Associazione
Newsrossa
Associazione
Crocedelsudblu
iconeFA2014libro
Schermata20140605alle171011
Posta
iconeFA2014lente1

Comunica con noi

Agendarossa

Normativa

iconeFA2014libro